Enrosadira Home Pagewebguidemontagnerifugilaghi e fiumiflorafaunaitinerariMTBsantichi siamo

Rifugio Passo Staulanza

Rif. Passo Staulanza
Nel 1968 viene eretta dall famiglia Sala-Tuze, di origine ladino-cadorina, una piccola baita interamente costruita in legno d'abete come punto d'appoggio per gli escursionisti estivi che percorrevano l'Alta via dolomitica n. 1 e i turisti motorizzati che si inerpicavano lungo i tornanti del passo. La cornice è quella dell'immensa mole del Pelmo e della maestosità della Civetta. Ben presto sono stati neccessari vari ampliamenti fino all'armoniosa costruzione attuale in grado di ospitare venticinque persone in camere con servizi e camerate a più letti, il tutto nella valorizzazione della tradizione montanara e della buona accoglienza.

0437788566
0435482502 (gestore)
1968 M. 1766
25





ITINERARI PER IL RIFUGIO
PFAD ZUR SCHUTZHÜTTE
ORE
STUNDEN
Rif. Città di Fiume (1917 M.) - 472 - Rif. Passo Staulanza 
Rif. Venezia (1946 M.) - 472 - Rif. Passo Staulanza 
Rif. Sonino (2135 M.) - 556/564 - 561 - 568 - Rif. Passo Staulanza 
ITINERARI DAL RIFUGIO
ITINERARI DAL RIFUGIO
PFAD AUS DER SCHUTZHÜTTE
ORE
STUNDEN
Rif. Passo Staulanza -472- Pala de le Dee -472- I Lac -472- Passo di Rutorto -471- Rif. Venezia - Rif. A. Maria De Luca (1946 M.)2.30
Rif. Passo Staulanza - 472 - Rif. Città di Fiume (1917 M.)1.30
Rif. Passo Staulanza - 568 - 561 - 556/564 - Rif. Sonino (2135 M.) 
Rif. Passo Staulanza - Sito mesolitico di Mondeval3.00
Rif. Passo Staulanza - Monte Crot1.00

| Home Page | Rifugi | Schutzhütten | Rifugi in Veneto | Legenda simboli/Symbolerklärung |