23 aprileSANT'ADALBERTO
(ADELBERT VOJTECH SLAVNIK)
vescovo
e martire
 

Adelbert Vojtech Slavnik nacque nel villaggio di Tenkitten in Prussia, sul golfo Danzica. Col nome di Adalberto, fu vescovo di Praga (983), dove subý il martirio nel 997 per mano dei prussiani. Predic˛ il Vangelo ai Polacchi e agli Ungheresi. Canonizzato nel 999.


Adalberto (Adelbert Vojtech Slavnik), vescovo di Praga, santo, martirizzato dai Prussiani nel 997. Il corpo, sepolto a Gniezno, fu in seguito sottratto e portato a Praga il 25 agosto 1039. Ottone III nell'anno mille port˛ alcune reliquie di Sant'Adalberto a Roma e per onorarle fond˛ la chiesa di S. Adalberto e Paolino all'Isola Tiberina (poi S. Bartolomeo). Le reliquie del Santo Vescovo sono, insieme a quelle dei Ss. Esuperanzio e Marcello, in una moderna cassetta di metallo visibile attraverso un cristallo, nell'altare della Cappella dei Molinari.

[ Tratto dall'opera «Reliquie Insigni e "Corpi Santi" a Roma» di Giovanni Sicari ]


| Enrosadira Home Page | Santi | A | aprile |